Vitis vinifera

La vitis vinifera, o vite, è una pianta della famiglia delle Vinaceae pianta da cui viene prodotto il vino. Tra i composti chimici presenti nella pianta (flavonoidi, tannini, catechine ecc..) è stata data importanza rilevante soprattutto alle proantocianidine, che hanno dimostrato di esercitare un'azione stabilizzante a livello dei vasi capillari, di prevenire l'aumento della permeabilità vasale e di possedere un'importante attività antiossidante, tutte proprietà utili nella protezione dei vasi1 e nel trattamento dei disturbi della circolazione periferica.

È stato inoltre dimostrato che l'integrazione di proantocianidine ha un effetto cardioprotettivo2.

La vitis vinifera è considerata utile anche nel migliorare e mantenere l'elasticità della cute, effetto che sembra essere dovuto ad una azione stabilizzante su collagene ed elastina3.

 

(1). Zafirov D et al.  Antiexudative and capillaritonic effects of procyanidines isolated from grape seeds (V. Vinifera). Acta Physiol Pharmacol Bulg 1990; 16: 50-54.


(2). Facino RM et al. Diet enriched with procyanidins enhances antioxidant activity and reduces myocardial post-ischaemic damage in rats. Life Sci 1999; 64: 627-642. 


(3). Jonadet M et al. Anthocyanosides extracted from Vitis vinifera,Vaccinium myrtillus and Pinus maritimus. I. Elastase-inhibiting activities in vitro. II. Compared angioprotective activities in vivo. J Pharm Belg 1983; 38: 41-46.



Perchè integrare?

Nonostante la grande quantità di alimenti oggi disponibili, le carenze nutrizionali e l'accumulo nell'organismo di sostanze chimiche contenute negli alimenti stessi, che causano malnutrizione e malattie, sono uno dei principali problemi della moderna alimentazione.

Gli integratori alimentari consentono di introdurre in maniera selettiva i nutrienti "utili" per ottimizzare al massimo gli effetti dell'alimentazione e migliorare la qualità di vita.