Steroli vegetali

Gli steroli vegetali (o fitosteroli) sono sostanze naturali, con una struttura simile al colesterolo e che sono normalmente presenti negli alimenti che assumiamo giornalmente, come l'olio extravergine di oliva, la verdura, la frutta, la frutta secca ed i cereali, anche se in piccole quantità.

 

È scientificamente dimostrato che il consumo quotidiano di steroli vegetali, all'interno di un'alimentazione varia ed equilibrata, ricca di frutta e verdura, riduce i livelli di colesterolo totale e di colesterolo LDL.

 

Gli steroli vegetali competono con il colesterolo nell'intestino1, riducendone l'assorbimento, agiscono alterando gli enzimi coinvolti nel suo metabolismo e nella sua escrezione.

Sono sostanze vegetali che aiutano a ridurre la colesterolemia in modo naturale1.

 

(1). Afaf Kamal-Eldin and Ali Moazzami. Plant Sterols and Stanols as Cholesterol-Lowering Ingredients in Functional Foods Recent Patents on Food. Nutrition & Agriculture 2009; 1: 1-14.



Perchè integrare?

Nonostante la grande quantità di alimenti oggi disponibili, le carenze nutrizionali e l'accumulo nell'organismo di sostanze chimiche contenute negli alimenti stessi, che causano malnutrizione e malattie, sono uno dei principali problemi della moderna alimentazione.

Gli integratori alimentari consentono di introdurre in maniera selettiva i nutrienti "utili" per ottimizzare al massimo gli effetti dell'alimentazione e migliorare la qualità di vita.