Zinco

Lo zinco è un minerale essenziale per molte funzioni biologiche come: resistenza immunitaria, guarigione delle ferite, digestione, riproduzione, crescita fisica, controllo del diabete, gusto e olfatto1.

 

Più di 300 enzimi del corpo umano richiedono zinco per il corretto funzionamento. Si stima che 3.000 delle 100.000 proteine coinvolte nella vita umana, contengano questo minerale2.

Viene immagazzinato principalmente nei muscoli, si trova in alte concentrazioni anche nei globuli rossi e bianchi, nella retina, nelle ossa,nella pelle, nei reni, nel fegato, nel pancreas e, negli uomini, nella prostata.

Molte cellule secernono questo minerale, tra cui quelle del pancreas, quelle della prostata e le ghiandole salivari.

 

Le sue proprietà rendono lo zinco essenziale per il corretto accrescimento corporeo; la sua somministrazione è quindi consigliata durante la gestazione e l'allattamento e anche in caso di assunzione di Ferro.

 

(1). Prasad AS et al. Zinc deficiency in elderly patients. Nutrition. 1993; 9(3): 218-24.

 

(2 ) Prasad AS. Zinc deficiency in women, infants and children. Journal of the American College of Nutrition 1996; 15(2): 113-120.

 



Perchè integrare?

Nonostante la grande quantità di alimenti oggi disponibili, le carenze nutrizionali e l'accumulo nell'organismo di sostanze chimiche contenute negli alimenti stessi, che causano malnutrizione e malattie, sono uno dei principali problemi della moderna alimentazione.

Gli integratori alimentari consentono di introdurre in maniera selettiva i nutrienti "utili" per ottimizzare al massimo gli effetti dell'alimentazione e migliorare la qualità di vita.